Colomba pasquale

Per colomba Pasquale negli anni passati, non si intendeva la colomba classica che conosciamo tutti, ma vari dolci autoctoni che variavano logicamente da regione in regione se non addirittura da paese a paese,ma noi vogliamo parlare della colomba fatta nel nostro laboratorio.

La colomba che conosciamo noi, è come dicevo, la classica milanese, inventata negli anni trenta per esigenza di produzione dall’allora direttore pubblicitario della Motta già famosissima per il panettone, infatti per avere una produzione dolciaria continua, avendo già gli impianti adatti alla pasta lievitata,e fermi per mesi dopo le feste natalizie,si inventò bellamente un dolce molto simile come produzione al panettone ma con  una forma che poteva ricordare la festa della Pasqua.

Prodotta ormai da gran parte dei miei colleghi, questo dolce porta via al produttore, se fatto con tutti i carismi della situazione, almeno 24-26 ore con i suoi riposi e la lievitazione che richiede la complessa lavorazione se non vogliamo metterci pure il tempo che ci vuole per produrre un lievito buono per avere il prodotto finale di buona qualità.

Noi nel nostro piccolo ne produciamo un numero discreto e non voglio entrare nel merito della qualità del medesimo, che oggi come oggi, penso passi di gran lunga la sufficenza in quasi tutti i laboratori artigianali di Bologna, ma volevo sottolineare la confezione della colomba che noi curiamo con una eleganza maniacale, comprando tessuti, fiori, bottoni, nastri di ogni genere che Edera assembla,cuce e compone sempre in maniera originale come la confezione stessa finale, sempre unica.

 

Categoria:
Ordina subito ›
Top